I SERVIZI SOCIALI DEL COMUNE DI VITO D'ASIO


Segretariato Sociale
Consiste in un'attività di sportello rivolta a tutta la popolazione che fornisce le informazioni sulle risorse e servizi disponibili, organizza le risposte rispetto alle domande avanzate, attua il piano di intervento concordato con la persona o il nucleo, indirizza nei confronti di altri servizi pubblici o privati coinvolti.

Servizio di Assistenza Domiciliare e Pasti a Domicilio
Il servizio di aiuto domiciliare si articola in:
* aiuto domestico e cura della persona (cura della casa, lavanderia, spesa e rifornimenti, fornitura di pasti, accompagnamento dell'utente per esigenze diverse, cura e igiene della persona, disbrigo pratiche e controllo della somministrazione di farmaci prescritti dal medico)previo pagamento di un importo orario proporzionato al reddito.
* distribuzione di pasti a domicilio (dal lunedi al venerdi, solo a mezzogiorno) previo pagamento di un importo fisso per ogni pasto.


Sostegno ed interventi ai minori
Consiste in una serie di interventi articolata in:
* interventi di carattere preventivo (studio e ricerca per individuare le cause degli stati di bisogno e di emarginazione - la promozione di attività ed iniziative di aggregazione - l'individuazione di idonee strutture di appoggio a carattere residenziale);
* interventi assistenziali quali gli interventi integrativi della famiglia (assistenza economica, assistenza abitativa, assistenza domiciliare, facilitazioni per la fruizione da parte dei minori le cui famiglie si trovino in difficoltà economiche di servizi sociali quali asili nido, scuole materne, semiconvitti, centri di riabilitazione; interventi sostitutivi della famiglia);
* affidamento eterofamiliare con il mantenimento guidato dei rapporti con la famiglia d'origine;
* interventi di inserimento lavorativo attraverso la gestione di borse di inserimento lavorativo per minori e fino al raggiungimento del 21esimo anno d'età con l'individuazione della sede di lavoro e la elaborazione del progetto lavorativo stesso con il referente/datore di lavoro.

Sostegno economico a singoli e nuclei in condizioni di bisogno
Sono contributi che il comune eroga a persone o famiglie che versano in stato di bisogno.
Si assegnano:
1. a coloro che hanno redditi che non raggiungono il minimo vitale;
2. per spese straordinarie (scolastiche, abitative, pagamento rette di istituti, ecc.).
Per ottenere tali contributi bisogna recarsi presso l'Ufficio Servizi Sociali, compilare una domanda su modulo predisposto, sottoscriverla e corredarla della documentazione richiesta.
Il Servizio Sociale, conclusa l'istruttoria della pratica, provvederà a comunicare all'interessato il tipo di contributo, l'entità, la decorrenza e la durata nonché l'eventuale non ammissione per mancanza di requisiti.
I beneficiari non devono possedere reddito superiore al minimo vitale, come definito dal Regolamento dei contributi economici dell'Ente.


Interventi per l'integrazione degli handicappati
Il Servizio Sociale tramite l'Ambito Socio-Assistenziale n. 6.4 assicura l'integrazione delle persone handicappate nell'ambiente familiare e sociale di appartenenza attraverso i seguenti interventi:
* prestazioni inerenti il sostegno socio-assistenziale scolastico
* attività integrativa di valenza socio-educativa negli asili nido, nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché in ambito extra scolastico;
* attivazione e sostegno di modalità individuali di trasporto;
* servizio di aiuto personale
Il Comune, come gli altri Comuni appartenenti all'Ambito, ha delegato all'Azienda per i Servizi Sanitari n. 6 "Friuli Occidentale" alcuni servizi per i disabili quali:
* centri socio-riabilitativi ed educativi diurni;
* soluzioni abitative protette alternative all'istituzionalizzazione;
* centri residenziali per gravi e gravissimi;
* attività volte ad assicurare l'inserimento lavorativo;
* Soggiorni climatici.